Come Riconoscere il Calliostoma

In questa guida vedremo come riconoscere i calliostoma. Questo particolare animale è un mollusco. ll genere calliostoma comprende individui simili, sia per aspetto, sia per l’organizzazione interna, ai pleurotomaridi fossili che popolavano i mari della preistoria.

Possiedono una conchiglia di forma conica, a numerosi giri di spire. Prendendo in esame i resti delle conchiglie dei pleurotomaridi, apparsi per la prima volta nel cambriano superiore, si è potuto constatare come il progressivo avvolgimento a spirale della conchiglia, sia conseguente ad una torsione verso destra di tutto il sacco dei visceri.

Oltre a queste ci sono altre caratteristiche per riconoscere i calliostoma. Come ulteriore conseguenza della torsione, si è avuta la progressiva riduzione e quindi la scomparsa della branchia sinistra, mentre le forme più antiche erano caratterizzate dalla presenza di due branchie appaiate. Ci manca solo l’ultimo passo.

Una caratteristica importante è la struttura della lingua, formata da serie successive di piastre dentate, distinte in un certo numero di piastre mediane, seguite da alcune piastre laterali. L’esofago è dilatato, l’intestino retto risulta strettamente collegato al ventricolo cardiaco come in quasi tutti i molluschi.

Copyright Upperpad 2020
Shale theme by Siteturner