Come Riconoscere un Bisonte

I bisonti, veri giganti della famiglia dei bovidi, sono rappresentati da due specie ben distinte, il bisonte europeo ed il bisonte americano. Queste specie, un tempo eccezionalmente prospere, sono ora divenute rarissime e circoscritte a territori di limitata estensione.

Specie di taglia considerevole, con tronco robusto e molto ingrossato nella metà anteriore. Il cranio è considerevolmente sviluppato, con fronte piatta e larga; corna di mediocri dimensioni, ricurve verso l’alto. Il collo è corto e molto largo, il garrese presenta una gibbosità molto pronunciata. Ci sono altre caratteristiche.

Su grande parte del dorso, sul capo, sulla gola si nota una sorta di criniera fitta ed abbondante, che costituisce una delle peculiarità più caratteristiche del genere e che ne permette, già a prima vista, una facile distinzione da tutti gli altri bovini. Le zampe, pur robuste, sono relativamente corte e sottili.

La coda priva di distinto fiocco apicale anche se densamente ed abbondantemente pelosa, è piuttosto corta. Il genere è infine caratterizzato dal numero elevato di costole. Gli esemplari di maggiore mole possono misurare la lunghezza di 3 metri e raggiungere un’altezza al garrese di 2,10 metri. Risulta essere un animale davvero impressionante.

Copyright Upperpad 2020
Shale theme by Siteturner