Come Arredare una Birreria

La birreria è un tipo di locale nel quale i clienti apprezzano festeggiare eventi o ritrovarsi per gustare in compagnia una birra, accompagnata da qualche piatto veloce. L’allestimento e l’arredamento scelto è molto importante al fine del successo e della popolarità del locale. Questa guida fornisce dei suggerimenti in merito.

Scegli mobili in legno, in quanto più adatti a questa tipologia di locale. Distanzia i tavoli l’uno dall’altro in modo che i clienti godano di una privacy adeguata. Se ti è possibile dalla grandezza del locale e dallo spazio a disposizione poni dei divisori, magari in ferro battuto tra un tavolo e l’altro.

L’ambiente in generale non deve essere troppo luminoso, in quanto spesso questo genere di locale è frequentato da coppie che cercano anche un pò di intimità. Regola i lampadari in modo che eroghino una luce soffusa. I tavoli in legno si accostano bene a lampadari in ferro battuto di colore nero di forma essenziale e massiccia.

Una particolare attenzione ponila anche alla disposizione del bancone, che deve essere provvisto di più sgabelli e che deve portare in bella vista tutte le diverse tipologie di birra servite nel locale. Colloca qualche credenza con boccali e qualche foto che richiami i luoghi di produzione della birra.

Come Arredare un Monolocale

Trasferirsi in un nuovo appartamento può essere motivo di malinconica perché si lascia uno spazio conosciuto e le memorie che vanno con esso. Decorare il monolocale nuovo vi può aiutare ad alleviare lo stress e la nostalgia, ed è anche un modo per dare al vostro nuovo appartamento un ambiente familiare.

Prima di tutto è necessario pulire il vostro nuovo appartamento. Prima di decorarlo cercate di visualizzare mentalmente come realizzare le vostre stanze ad esempio con l’immissione di tappeti e mobili. Determinare il motivo principale: avere un tema vi aiuterà a organizzare la decorazione del nuovo spazio. Risparmierete così anche tempo e denaro perché eviterete di comprare cose inutili che non utilizzerete mai.

Stabilite se desiderate un approccio minimalista o viceversa. Forme geometriche e linee di bianco vi aiuteranno a definire un tema principale di decorazione. Elaborate poi uno schema di colori. È necessario decidere la combinazione di colori principali del vostro appartamento. Selezionare solo due o tre colori, quello principale è in tono neutro, mentre gli altri due sono per accentuazione. Mantenere le tonalità più semplice possibile e ricordate che il colore può ravvivare o distruggere il vostro intero design.

Analizzate lo spazio del monolocale identificando il numero di camere e le loro dimensioni per determinare la quantità di mobili ed elettrodomestici che possono essere messi. La forma del vostro appartamento determinerà anche le forme e le dimensioni dei mobili. Disponete prima gli apparecchi più semplici, dal più grande al più piccolo, poi mobili e arredi: questo vi aiuterà a decidere se sarà ancora possibile aggiungere qualcosa successivamente.

Apportate quindi gli ultimi ritocchi, introducete lampade di carta, tappeti, vasi trasparenti da riempire con sassolini colorati o bastoncini profumati. Decorare un monolocale è davvero emozionante perché vi sentirete più a vostro agio quando avrete dato il vostro tocco personale. Infine potete organizzare una festa per mostrare il risultato a tutti.

Come Preparare Insalata ai Pinoli

L’idea alla base di quest’insalata è proprio quella di farvi acquistare, passo dopo passo, sempre più fiducia e permettervi di progredire in cucina, mostrandovi che una semplice insalata può diventare qualcosa di eccezionale con qualche piccolo accorgimento.

A ogni passo si aggiunge un elemento in più al misto, che diventa sempre più interessante. Un vero e proprio crescendo.

Occorrente
Una lattuga rotonda
4 fette di pancetta affumicata, possibilmente da allevamento all’aperto o biologico
Una bella manciata di pinoli
Un pezzetto di parmigiano

Prendete una lattuga rotonda. Staccate le foglie, scartando quelle più esterne flosce o scolorite. Lavate le foglie e asciugatele con la centrifuga. Al momento di servire, trasferitele in un’insalatiera e spruzzateci sopra due cucchiai di limone. In un vasetto di vetro versate 6 cucchiai d’olio extravergine d’oliva, un pizzico di sale marino e pepe nero appena macinato. Spremeteci il succo di 1 limone. Chiudete il vasetto e agitate bene.

Scaldate una padella a fuoco medio e appoggiateci dentro 4 fette di pancetta affumicata, possibilmente da allevamento all’aperto o biologico. Cuocetele per qualche minuto, girandole un paio di volte, finché saranno sfrigolanti e dorate. Se ancora non è il momento di portare a tavola l’insalata, togliete le fette dalla padella e mettetele da parte in modo che restino croccanti fino al momento di servire.

Quando siete pronti per mangiare, appoggiate le fette ancora calde sull’insalata e servite. Pulite bene la padella con un foglio di carta da cucina appallottolato e rimettetela sul fornello a fiamma media. Aggiungete una bella manciata di pinoli e tostateli per un paio di minuti, giusto il tempo che prendano un bel marroncino dorato. Spargeteli sull’insalata. Prendete un pezzetto di parmigiano e con un pelapatate fatelo a scaglie direttamente sull’insalata.

Come Preparare Insalata di Riso

In questa guida ti spiegherò come preparare insalata di riso con cuore di palma. Questa ricetta è un fresco piatto unico alla brasiliana ed è ottima servita con una macedonia di ananas a tocchetti cosparsa di cocco grattugiato.

Segui la guida per realizzare questa ricetta.

Occorrente
Ingredienti per 4 porzioni:
250 g di riso
150 g di cuore di palma in salamoia
200 g di pomodorini ciliegia
200 g di mais in scatola
6-7 foglie di maggiorana
4-5 steli di erba cipollina
6-7 foglie di basilico
3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
50 g di provolone piccante
Sale
Strumenti utili:
Caltellino a lama liscia
Modalità di cottura:
In casseruola

Lavate e mondate accuratamente i pomodorini e tagliateli in piccoli spicchi. Sgocciolate il mais dal liquido di conservazione e passatelo sotto acqua corrente, quindi asciugatelo. A parte, lavate delicatamente tutte le erbe aromatiche e fatele asciugare su un canovaccio.

Tritate finemente la maggiorana, l’erba cipollina e il basilico tenendone da parte alcune foglie per la decorazione, quindi mescolateli con i pomodorini e il mais. Tagliate i tronchetti di cuore di palma a rondelle con un coltellino ben affilato dalla lama liscia e aggiungeteli agli altri ingredienti. Salate e mescolate.

Portate a ebollizione in una pentola abbondante acqua salata, cuocetevi il riso per circa 15 minuti e scolatelo al dente; raffreddatelo sotto il getto di acqua fredda. Mescolate in una capiente insalatiera il riso con il condimento precedentemente preparato, regolate di sale e condite con l’olio; tenete in frigorifero per almeno 1 ora. Prima di serivre cospargete la superficie con il provolone a scagliette e decorate con le foglie aromatiche tenute da parte.

Come Preparare Gelo di Melone

Una tradizione culinaria molto presente in Sicilia e soprattutto a Palermo è quella di preparare, nel periodo estivo, il gelo di melone.

Risulta essere un dolce molto gustoso, va servito freddo ed è anche rinfrescante, In questa guida ti spiego come prepararlo in semplici passi.

Occorrente
Kg. 5 di anguria
Gr. 200 di amido da dolci
Gr. 100 cioccolato fondente
Gr. 800 di zucchero

Prendi il cocomero anguria, normalmente viene fatto con quelli che aprendoli risultano poco dolci, quindi si usano per preparare questo dolce. Taglialo e togli la buccia attorno lasciando solo la polpa rossa. Prendi un passa pomodoro e vai passando la polpa al setaccio, quindi togliendo anche i semi, in un recipiente molto capiente.

Il succo ottenuto, versalo su una pentola, e mettilo sul fornello. Accendi e aggiungi lo zucchero e l’amido per dolci. Attendi che arrivi ad ebollizione, ma sempre,mescolando in un senso. Quando comincia a bollire continua a mescolare per altri cinque minuti. A questo punto, spegni il fornello, e aspetta che si raffreddi.

Appena freddo avrà la stessa consistenza del budino, quindi mettigli sopra la cioccolata fondente, la zucca candita, un pugno di pistacchi, il tutto tagliato a piccoli pezzettini e, infine, un poco di cannella in polvere. Mescola bene e versa il composto ottenuto su appositi stampini, quindi mettili in frigo per qualche ora.

Copyright Upperpad 2018
Shale theme by Siteturner