Come Arredare la Camera di un Bambino

Anche se spesso ai genitori piace acquistare ogni genere di articolo in commercio per attrezzare la stanza o l’angolo dedicati al bambino, poche sono in realtà le vere necessità di un neonato. Di seguito, un elenco dell’attrezzatura necessaria per arredare la camera.

Occorrente
Lettino
Fasciatoio
Termostato

La culla e la carrozzina sono ideali per il sonno del neonato, perché lo racchiudono in modo confortevole. Ma nel giro di tre o quattro mesi risultano stretti e il bambino deve poter dormire in un lettino vero e proprio, che lo accoglierà fino ai tre anni circa. Un lettino comodo e sicuro ha sbarre ad una distanza non superiore ai 6 cm. e una delle barriere laterali abbassabile.

Il fasciatoio deve avere un piano ampio, confortevole e lavabile, corredato da comodi ripiani o cassetti in cui riporre, a portata di mano, i pannolini e tutto il necessario per la toeletta: bagnetto, cotone idrofilo, ampi e morbidi asciugamani di spugna, spugnetta, lozione detergente, spazzola per bambini, forbicine a punta arrotondata.

Le superfici della stanza devono essere facilmente lavabili e la disposizione degli arredi deve consentire una veloce e accurata pulizia. Non vi devono essere mobili con spigoli appuntiti o devono essere montati dei paraspigoli per bambini. I giochi vanno riposti ad un’altezza tale da non costringere il bambino a salire su sedie o ripiani per prenderli.

I colori pastello, in tonalità vivaci, sono i più indicati per la stanza del bambino. I colori della natura, come il giallo, l’azzurro e il verde, hanno un potere calmante, mentre i colori primari intensi stimolano l’attenzione. Ricorda che la temperatura ideale della stanza del bambino deve essere di 18°C, quindi un termostato installato a parete è molto utile per valutare queste condizioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright Upperpad 2018
Shale theme by Siteturner